009sedieweb.jpg

Vito Riviello: ricordare un poeta.

 

“Scusate, sono momentaneamente assente” 
di Alberto Riviello, Claudio Lanteri, Vincenzo Di Serio

15.11.2019  ore 21 in FactoryBo
Solo su prenotazione. I posti sono molto limitati 

I tre autori ed interpreti - di questo particolare recital - lavorano da anni insieme nel campo della regia e della sceneggiatura. Il lavoro è quindi frutto di una grande sinergia.
Recital “particolare” perché è costruito sull’armonico intrecciarsi di tre voci, che raccontano la vita, gli aneddoti e soprattutto la poesia di Vito Riviello, la cui personalità ha facilitato la messa in scena di un vero e proprio spettacolo.

Vito Riviello - che ha dedicato tutta la sua vita alla poesia - ha iniziato a scrivere giovanissimo, (il primo premio a sedici anni) ed ha scritto fino all’ultimo giorno della sua vita. 

Grande affabulatore, ironico e capace di uno sguardo acuto, nel tempo è passato dalla forma quasi elegiaca degli inizi a forme che risentono dell’ermetismo, della poesia d’avanguardia - senza sdegnare il comico - con un registro tutto suo, che non si identifica con alcuna scuola.In questo lavoro, poesia, musica, grande storia e storie private si intrecciano in un amalgama molto riuscito.

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi. Continuando la navigazione autorizzi le nostre modalità d'uso dei cookie.