009sedieweb.jpg

DaQin: Roma-Pekino

scrittura collettiva del DPCM de La Comunicazione Diffusa

Dall’esperienza di Ferrocarril nasce il nuovo spettacolo del DPCM, che inaugura la tratta ferroviaria Roma - Pechino

Sono iniziate  le prove di questo nuovo spettacolo -  nato dall’esperienza di Ferrocarril, che tanto successo ha ottenuto l’estate scorsa.

Anche quest’anno debutterà in stagione estiva, ma le prove cominciano assai prima dei debutti come tutti immaginano e sanno.
Sarà uno spettacolo multilingue, multiculturale, multietnico in linea – quindi – con la linea di ricerca che LCD sta portando avanti da anni.

 Da Qin: Roma-Pekino è sempre ambientato in un vagone di treno che però, questa volta, percorre la tratta ideale Roma-Pechino con innumerevoli fermate.

Qual è la grande differenza con Ferrocarril, oltre al percorso, ovviamente? 
In scena saranno sempre presenti i componenti del nostro collettivo under 35 accompagnati però  dai nuovi talenti che sono stati messi alla prova durante i workshop patrocinati dal Comune di Bologna. Oltre a ciò un'altra novità:  il pubblico sarà invitato a salire sul vagone alla prima fermata disponibile, ad interagire, se vuole, con gli attori, a scendere quando e dove vuole.
Lo spettacolo fa parte delle azioni concepite per il progetto "Da Est a Ovest Anno II" ....di cui vi parleremo poi.

Riteniamo Da Qin: Roma-Pechino un momento  innovativo ed importante perché rimette in gioco l’azione partecipativa del pubblico come elemento della messa in scena. Oltre alla valenza multiculturale e multilinguistica, è nostra convinzione che il progetto possa essere volano di un riavvicinamento attivo del pubblico alla scena, ricreando un rapporto svanito ed ormai dedicato “agli addetti ai lavori”. 
Non parole, sproloqui o saggi cólti, ma teatro dal vivo, partecipato, multietnico: valore assoluto ed inclusivo.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi. Continuando la navigazione autorizzi le nostre modalità d'uso dei cookie.