008Sedieweb.jpg

TABU'

Tabù - parola registrata la prima volta dal capitano Cook nel 1777 durante un viaggio a Tonga -  e che significa «oggetto severamente proibito», entrò dapprima nel linguaggio tecnico storico-religioso e successivamente anche nell’uso comune. Chi nella propria vita non ha mai detto/scritto/letto/citato o sproloquiato qualcosa sui Tabù? 

E possiamo anche tentare un incompleto elenco, come fosse un esercizio perechiano: bestemmia, cannibalismo, castrazione, defecazione, eruttazione, flatulenza, gerontofilia, incesto, pedofilia, necrofilia, nudità del volto di uomini e donne, sacrilegio.

In realtà è un elenco assai diseguale, Perec ci avrebbe bacchettato le dita, e inesatto perché ciò che è tabù per una cultura può benissimo non esserlo in un'altra.

Ciò che ci muove, però, è il desiderio di ampliare il discorso facendo rientrare nei Tabù - cioè in ciò che è severamente proibito - anche l'ipocrisia, la corruzione, il falso ideologico etc. etc.

Bella forza considerare Tabù l'incesto o la pedofilia - salvo poi scoprire che c'è chi lo "commette" tutti i giorni ed è un nostro vicino di casa!

Ma ciò che non ci viene raccontato, che cos'è? Non sono forse dei Tabù quelle affermazioni a cui dovremmo credere come degli assiomi e che le istituzioni, i politici, gli uomini di cultura tutti i giorni ci propinano,  senza che nessuno ci spieghi che gli assiomi sono violenza ideologica?

Ecco: la stagione Tabù, nella sua varietà sia di argomenti che di persone,  varrà a questo: dire, mostrare, raccontare, ragionare su qualcosa che non ci è mai stato detto, mostrato, raccontato o chiarito.

"Il cosiddetto tabù - parola polinesiana adottata dagli etnografi - è precisamente la condizione delle persone, degli oggetti e delle azioni isolate e vietate per il pericolo rappresentato dal loro contatto. Mircea Eliade, Il Tabu e l'ambivalenza del sacro. Ed. Bollati Boringhieri.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi. Continuando la navigazione autorizzi le nostre modalità d'uso dei cookie.