002sedieweb.jpg

la_comunicazione_diffusa_titolo 

FacebookPinterestYouTube

La stagione impossibile

La stagione IMPOSSIBILE!
Ma noi la stiamo rendendo possibile: 
teatro, performance, residenza d’artisti, improvvisazioni, letture…
Perché FactoryBo non si farà fermare!

Le nuove regole sono tante, complesse, e dobbiamo tutti adattarci.
E' obbligatoria la prenotazione.
Si aggiornano i metodi di pagamento.
Osserviamo tutte le disposizioni sanitarie.

Perché una sola speranza anima tutti noi e, noi lo speriamo, tutti voi:
tornare in FactoryBo

per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Una frase per novembre

Sceglietevi la frase che volete, per questo impossibile novembre!

Soltanto chi mette alla prova l'assurdo è capace di conquistare l'impossibile.


 (Miguel de Unamuno - Vida de Don Quijote y Sancho según Miguel de Cervantes)

 

Tutto ciò che c'è, c'è già. |
Allora nei miei pezzi che si fa? |
Renderò possibile l'impossibile |
fino a rendere possibile la realtà.“ 


(Caparezza - Tutto ciò che c'è, n. 3)

Le soluzioni del problema

Comunicare può essere un problema: cerchiamo insieme le soluzioni.Vivere assieme per ore e giorni può essere possibile e anche gratificante solo se siamo parte di un contesto positivo.

La positività, però, non è una costante, ma un elemento di equilibrio instabile formato da fiducia, disponibilità, critica, obiettività, autorevolezza.
Per esprimere ognuno di questi stati - e per saperlo trasmettere - occorrono strumenti: comprensione, duttilità, disponibilità e autodisciplina, legati alle tecniche, ovvero all’uso del linguaggio, della mimica, per una positiva autorappresentazione. Si può imparare ad affinare l'uso di questi strumenti, che ci permettono di creare  movimenti armoniosi, personali e di gruppo.Il risultato è la percezione di un'affidabilità reciproca.

Nei nostri laboratori noi facciamo questo.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi. Continuando la navigazione autorizzi le nostre modalità d'uso dei cookie.