007Orsiweb.jpg

Workshop e laboratori di comunicazione

La comunicazione, in ogni sua declinazione, è sempre stata la chiave del rapporto umano.

----

Come dice Watzlawick “Non si può non comunicare”. Infatti noi comunichiamo con parole, gesti, espressioni… anche il non comunicare è una espressione della comunicazione.
Da alcuni anni sono attivi corsi dedicati al parlare in pubblico, “public speaking”, incentrati sull’affrontare meglio il dialogo con gli altri, per convincerli, motivarli e dare loro gli strumenti verbali per una migliore esposizione delle loro idee o, comunque, dei concetti che devono trasmettere.
Ma questo è solo un aspetto della comunicazione, e neanche fra i principali. Essere convinti di essere in grado di convincere con le parole è una utopia. 
A monte di questo c’è la convinzione, il rapporto fra sé e ciò che si dichiara, l’atteggiamento, l’espressività, i tempi, la prossemica…

Nessuno può convincere una o più persone solo con la forza delle parole, occorrono tanti altri strumenti del proprio presentarsi e, soprattutto, la convinzione di ciò che si trasmette… e si trasmette se stessi per prima cosa, anche se vendete bulloni o insegnate in un liceo.

 

Noi crediamo che per una comunicazione personale efficace e credibile occorrano tutti gli strumenti che ho citato.

 

Rapidità, efficacia, performance, successo, leadership, carisma, sono parole vuote; se sei un coglione diventerai un coglione rapido, efficace, performante e carismatico, ma resterai sempre ciò che sei.

Solo la consapevolezza dei propri limiti e la gestione degli stessi può essere la strada per esporre le proprie tesi, la propria personalità.

 

 

La vita è un film - workshop

Workshop di narrazione visiva con Filippo Porcelli

Iscrizioni sempre aperte

Filippo Porcelli, regista, docente, autore Tv – tra i suoi programmi il cult Blob – presenta in FactoryBo il suo progetto di creative coaching: un metodo e un percorso innovativo per capire, valorizzare e raccontare se stessi attraverso l’uso creativo del proprio repertorio iconografico.

Il progetto si articola su due tipi di proposta:

Training personale – da due a sei incontri di due ore ciascuno.
Porta le fotografie e i video dei tuoi viaggi, degli avvenimenti e dei momenti importanti della tua vita. 
Visioniamo i materiali e li montiamo assieme per raccontare la tua storia in un video professionale e coinvolgente!
Svolgimento:

  • Analisi degli obiettivi da raggiungere (facciamo il punto sulla tua storia: esperienza, memoria, equilibrio, relazioni).
  • Analisi del materiale (guardiamo assieme le tue fotografie e/o i tuoi video cercandone collegamenti immaginari).
  • La narrazione visiva (pensare se stessi in immagine attraverso le simboliche del maschile e del femminile, le fascinazioni e gli incanti nell’arte, nella letteratura, nel teatro, nella musica, nella moda e nel cinema).
  • Teoria e tecnica del montaggio (tradurre l’indicibile, un’emozione, in un processo visuale, in una narrazione).
  • Guida e supporto pratico nella realizzazione del tuo progetto.

Training per piccoli gruppi con un progetto comune – tre incontri di due ore ciascuno.
Hai un progetto da sviluppare, il soggetto di un film o di un video? 
Vuoi divertirti creando un Blob personale. 
Bene. 
Ci lavoriamo assieme!

Svolgimento:

  • Primo incontro: visione materiali e analisi critica dello storyboard realizzato dai partecipanti.
  • Secondo incontro: teoria e tecnica del montaggio come luogo metaforico e di elaborazione tecnica dove si incrociano esperienze artistiche, musicali e visive.
  • Terzo incontro: premontaggio e verifica del progetto.


Il costo è di € 65 all’ora per il training dedicato ai singoli e di € 75 all’ora per il training su tre incontri dedicato ai gruppi omogenei.
Gli incontri si terranno presso FactoryBo in Via Castiglione, 26 – Bologna
Per concordare le date ed ottenere altre informazioni sulle pre-iscrizioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Io e la Comunicazione Diffusa

Io e la Comunicazione Diffusa 
Un'esperienza da condividere

 

Ambra Romanelli - laureanda magistrale in filosofia - ha scelto per il suo tirocinio di condividere la realtà operativa de La Comunicazione Diffusa, entrando a far parte dello staff che opera in FactoryBo.
Ne ha tratto spunti e note. Ha elaborato le sue idee su di noi e sul nostro lavoro e noi ve lo proponiamo, qui, perché ci mostra "nudi" ai vostri attenti occhi.
Grazie, Ambra, da tutti noi per il gran lavoro che hai svolto.

Qui il pdf da scaricare: leggete e capirete!

 

Counseling: ascoltiAMOci

Ogni mese un incontro conferenza esperienziale di crescita personale per affrontare temi riguardanti il benessere personale.
Scopriamo insieme le nostre risorse, perché stare bene si può. 

Conduce gli incontri  Maria Rosaria Petronio

Il percorso ci condurrà a scoprire come promuovere un dialogo attraverso l’ascolto attivo e la narrazione di sé come momento di consapevolezza e di reciproca  arricchente condivisione, nel qui ed ora.

  • Promuovere il racconto di sé e degli altri in un contesto di ascolto reciproco.
  • Favorire la valorizzazione e l'accettazione di sé e dell'altro.
  • Creare connessioni tra chi ascolta e chi parla.
  • Ascoltare e ascoltarci anche attraverso le nostre emozioni.
  • Come affrontare momenti di difficoltà  potenziando le nostre risorse e migliorare la vita.

i dati principali:

  • Le iscrizioni sono sempre aperte: gli incontri inizieranno non appena raggiunto il numero minimo di iscrizioni (4)
  • Giornata ed orario saranno concordati tra la docente e gli iscritti, anche in base alla disponibilità dello spazio
  • Per maggiori informazioni scrivere a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Costo pieno:  220€ + Tessera AICS 12€

  1. Il pagamento può essere effettuato mediante bonifico bancario
  2. Dati Bonifico Bancario: La Comunicazione Diffusa APS - IBAN IT24W0888302401016000160448
  3. al costo del corso vanno aggiunti 12€  per la Tessera AICS all'inizio del corso. 

Politica di rimborso: 
Se non si raggiunge il numero minimo, l'anticipo viene immediatamente rimborsato con la prassi preferita dall'iscritto (bonifico/contanti)


Per informazioni su altri sconti, convenzioni.
telefono 051 4842456; 
oppure scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Tecniche del silenzio - Laboratorio

laboratorio di ascolto e di parola, condotto dallo scrittore GIANCARLO SISSA, Tecniche del Silenzio propone una riflessione accurata e approfondita sul silenzio inteso come fenomeno culturale, artistico ed esistenziale attraverso l’analisi di testi scientifici, poetici, teatrali e filosofici per comprendere il valore e il significato del silenzio nell’arte e nella vita quotidiana.

“Ogni parola ha conseguenze. Ogni silenzio anche.” 
(Jean Paul Sartre)

Quattro incontri di due ore  con esercitazioni pratiche: 

Primo incontro:
Elogio e buon uso del Silenzio
(dire e dare silenzio)

Secondo incontro:
Ascoltare e danzare il Silenzio
(l’anima della musica e del movimento immobile)

Terzo incontro:
Leggere e scrivere il Silenzio
(l’anima buona della pagina bianca e del segno ospite)

Quarto incontro:
Camminare e interpretare il Silenzio
(l’ipotesi del pellegrinaggio verticale)


 

i dati principali

  1. Durata: laboratorio in 4 incontri
  2. Numero incontri: si possono seguire tutti e quattro gli incontri o scegliere tra i 4
  3. Giorno previsto:   giovedì
  4. Orario: 18-20
  5. Date programmate: 16- 23- 30 gennaio e 6 febbraio 2020                    
  6. Numero iscritti: minimo 5  massimo 12

Costo pieno 4 incontri:  180€

  1. Il pagamento può essere effettuato mediante bonifico bancario
  2. Dati Bonifico Bancario: La Comunicazione Diffusa APS - IBAN IT24W0888302401016000160448
  3. al costo del corso vanno aggiunti 12€  per la Tessera AICS all'inizio del corso. 

Costo ad incontro 50€ 

  1. Il pagamento può essere effettuato mediante bonifico bancario specificando quale incontro è stato scelto
  2. Dati Bonifico Bancario: La Comunicazione Diffusa APS - IBAN IT24W0888302401016000160448
  3. al costo del corso vanno aggiunti 12€  per la Tessera AICS all'inizio del corso. 

Politica di rimborso:   
Se non si raggiunge il numero minimo, l'anticipo viene immediatamente rimborsato con la prassi preferita dall'iscritto (bonifico/contanti)

Per informazioni su altri sconti, convenzioni.
telefono 051 4842456; 
oppure scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Giancarlo Sissa è nato a Mantova nel 1961. Vive a Bologna. Poeta e traduttore ha pubblicato nel 1997 “Laureola”(Book Editore), nel 1998 “Prima della tac e altre poesie”(Marcos y Marcos), nel 2002 “Il mestiere dell'educatore”(Book Editore),  nel 2004 “Manuale d'insonnia”(Aragno),nel 2008Il bambino perfetto” (Manni), nel 2015 “Autoritratto (poesie 1990-2015)” (italic/pequod) e “Persona minore” (qudulibri). 

E' presente in diverse antologie fra cui “L'occhio e il cuore, poeti degli anni '90” (Sometti, 2000), “Il pensiero dominante, poesia italiana 1970-2000” (Garzanti, 2001), “Le parole esposte, fotostoria della poesia italiana del novecento” (Crocetti, 2002), “Poesia della traduzione” (Sometti, 2003), “Parole di passo, trentatre poeti per il terzo millennio” (Nino Aragno, 2004), “Trent'anni di Novecento” (Book Editore, 2005), “La linea del Sillaro”(Campanotto, 2006), “Vicino alle nubi sulla montagna crollata” (Campanotto, 2008), “Calpestare l’oblio” (Argo, 2010), “100Thousand Poets for change primo movimento” (qudu libri, 2013), “I volti delle parole” (Fondazione TitoBalestra onlus, fotografie di Daniele Ferroni, prefazione di Sebastiano Vassalli, 2014),”Non ti curar di me se il cuor ti manca” (qudulibri, 2015 e 2016), “Sulla scia dei piovaschi - poeti italiani tra due millenni” (Archinto, 2016), “Passione Poesia – Letture di poesia contemporanea 1990-2015” (Edizioni CFR, 2016), “Centrale di Transito (ceci n’est pas une anthologie)”(Giulio Perrone Editore, 2016), “Officine della poesia 1.Bologna” (Ed. Kurukuny 2018), “Verso le sei di sera in Corte Dandini” (peQuod Editore 2018), “Ritratti di poeta” (puntoacapo Editore, 2019)  Le sue poesie sono tradotte in diverse lingue europee.

Dal 2000 al 2010 ha collaborato come diarista e attore con il Teatro delle Ariette. Dal 2005 al 2009 attore per la compagnia di Teatro-Danza Opera Flamenco. Dal 2014 al 2017 membro del Comitato Tecnico del Festival Nazionale della Fiaba di Modena. Membro del Comitato Scientifico del Centro Studi Sara Valesio di Bologna e Presidente dell’Associazione Laboratorio Teatro (in)stabile di Bologna. Con Alessandra Gabriela Baldoni ha fondato la Compagnia di Teatro “La Porta Azzurra” che propone il work in progress “Rosaspina, il tempo del sogno”.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi. Continuando la navigazione autorizzi le nostre modalità d'uso dei cookie.